La Globo Banca Sora si conferma in testa alla classifica di Serie A2 battendo al PalaGlobo “Luca Polsinelli” per 3-0 il fanalino di coda Aurispa Alessano. Questi i parziali: 25-17 (‘24); 25-22 (’29); 30-28 (‘35), a favore di sora.
La squadra di soli difende nel migliore dei modi il suo titolo e il suo primato Sora dall’assalto delle dirette inseguitrici Ortona, che da Vibo Valentia non riporta a casa tutta la posta in palio, e Corigliano che batte Castellana Grotte 3-0, mentre gli avversari pugliesi in questa prima giornata del girone di ritorno non riescono a smuovere la loro posizione.
Gli ospiti quasi mai hanno impensierito la truppa volsca che cosi ha affrontato il match con il piglio giusto e senza cali di contrazione.
Anche se qualche difficoltà, dettata dagli imprevisti non è mancate, con capitan Fabroni che sul 18-17 del secondo set ha dovuto lasciare il campo per un problema al polpaccio. Ma alla fine la Globo ha portato a casa al’intera posta in palio e si può concentrare sul prossimo impegno: quello del giorno della Befana quando al Palaglobo arriverà la Tonno Callipo Vibo Valentia per il quarto di finale di Coppa Italia di A2.