GAETA – 05 FEB – Era un 60enne di Gaeta, secondo la polizia, il danneggiatore seriale di auto nella cittadina del sud-pontino: l’uomo è stato denunciato.

Le indagini hanno avuto inizio dal mese di novembre quando un cittadino si è recato in commissariato per denunciare svariati atti vandalici sulla sua macchina  acquistata da poco.

Le denunce sono diventate sempre di più, generando un diffuso senso d’insicurezza fra gli abitanti del centralissimo quartiere, scenario degli eventi.

Gli accertamenti effettuati dagli investigatori hanno permesso di riscontrare decine di auto graffiate, senza distinzione fra nuove o vecchie in quella determinata zona del centro a Gaeta.

I poliziotti hanno scoperto che il  sospettato, nei giorni feriali, sempre di prima mattina, usciva di casa per una breve passeggiata e graffiava le auto in sosta con un oggetto metallico, apparentemente senza alcun motivo.

Con appostamenti ed immagini video, gli agenti sono riusciti a risalire all’identità del 60enne che è stato immortalato in più occasioni mentre si accaniva sulle auto.

Per l’uomo è scattata la denuncia, è accusato di danneggiamento aggravato continuato. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della polizia su altri casi analoghi.