LATINA – 27 NOV – Dopo il crollo del viadotto sulla Torino -Savona il tema della sicurezza di ponti ed infrastrutture diventa cruciale in tutti i territori.

A Latina il Comune – con un nota – fa sapere che sono stati controllati, nel corso di quest’anno, 10 ponti della viabilità comunale. Nello specifico si tratta delle seguenti strutture:

Mascarello;
Via Pionieri della Bonifica;
Via Epitaffio sul Collettore Acque Medie;
Via Epiaffio sul Fosso del Gionco;
Strada Migliara 42 1/2;
Via del Lido;
Strada Nascosa;
Via Valmontorio SP39;
Strada del Cavaliere;
Via San Francesco.

«Dalle verifiche  – ha detto l’Assessore Ennio Ranieri – non sono emerse criticità da fronteggiare con immediatezza e oggi l’Ente può programmare strategicamente la manutenzione»

Per uno dei ponti controllati, il ponte Mascarello, la società che si è occupata delle verifiche ha rilasciato  un nuovo certificato di idoneità statica. Per lo stesso ponte vengono eseguite visite ispettive trimestrali con personale specializzato.

Per i restanti 9 ponti dell’elenco, l’Amministrazione si è attivata secondo un programma che prevede identificazione, censimento, ispezioni e valutazione. L’identificazione e il censimento hanno permesso di raccogliere e definire informazioni su: posizione, modalità costruttiva, tipologia e campate. Dalle ispezioni e valutazioni invece è stato possibile elaborare un quadro, tramite apposite schede difettologiche che consentono di mappare effetti di umidità, ammaloramento ed eventuali lesioni o danni.