MINTURNO – 09 NOV – La tormentava da mesi: negli ultimi due giorni – secondo quanto ricostruito dagli inquirenti –  era arrivato ad inviare ad una donna di Minturno oltre 3000 messaggi contenenti gravissime minacce, rivolte a lei ed ai anche ai familiari.

Sono le accuse a carico di un 38enne, originario di Barcellona Pozzo di Gotto. Nei suoi confronti gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato di Polizia di Formia hanno eseguito una  misura cautelare emessa, in seguito alla richiesta della Procura, dal Tribunale di Cassino.

Il 38enne è accusato di minacce aggravate e plurime condotte vessatorie ai danni della giovane donna di Minturno.

Le indagini condotte dagli investigatori nel giro di pochi giorni hanno posto fine a quello che per la giovane donna era diventato un vero e proprio incubo.

Secondo quanto ipotizzato dai poliziotti le condotte vessatorie dello stalker andavano avanti da mesi: l’escalation c’era stata proprio nell’ultimo periodo.