FROSINONE – 09 LUG – Si riparte: mercoledì mattina inizia a tutti gli effetti, con il raduno, la stagione 2019-20 del Frosinone calcio. Entro le 12 tutti dovranno essere presso l’Hotel Fontana Olente di Ferentino: è li che partirà la nuova avventura targata Alessandro Nesta.

Il Frosinone rimarrà in ritiro a Ferentino fino a venerdì 12 per poi partire alla volta del Terminillo, dove si svolgerà la prima fase della preparazione.

Per il raduno sono stati convocati 26 giocatori.  C’è Alessio Tribuzzi, lo scorso anno all’Avellino. Per lui si tratta di un ritorno in maglia giallazzurra. C’è anche Nicola Citro, la scorsa stagione mandato a Venezia dopo il caso dei palloni in campo col Palermo.

Ci sono tutti gli uomini della vecchia guardia, da Ciofani a Dionisi passando per Gori e Bardi. Ci sono gli calciatori rientrati dai prestiti e ci sono gli uomini mercato, da Ciano a Paganini. Le novità sono poche al momento.

Anche perché si è in attesa dei primi annunci di mercato. Il primo, nelle prossime ore, dovrebbe essere Mattia Vitale. Il centrocampista centrale della Spal, 22 anni, ha giocato la seconda parte di stagione a Carpi collezionando 13 presenze ed una rete. Arriverà a titolo definitivo.

Intanto, in attesa di capire quale sarà il futuro di Camillo Ciano ed il suo eventuale nuovo approdo, si allontana uno dei primi nomi che erano stati fatti in occasione dell’arrivo di Alessandro Nesta sulla panchina canarina: Valerio Verre di proprietà della Samp, potrebbe giocare a Verona in serie A nella stagione che va ad iniziare.

Continua l’interessamento per l’altro centrocampista centrale, di proprietà del Genoa, Sthephane Omeonga. Ma sul calciatore belga, anche in questo caso, è forte l’interessamento dell’Hellas Verona.

E poi si attendono i prossimi giorni per definire la questioni relative a Szyminski e Salvi del Palermo.

Ed un altro ex rosanero potrebbe vestire di giallazzurro. Vale a dite lo svizzero Nicolas Haas, di proprietà dell’Atalanta. Intanto radiomercato ci ha raccontato anche di un interessamento del Frosinone per Gabriele Moncini che tanto ben ha fatto con il Cittadella, anche lui di proprietà della Spal. Sull’attaccante punta forte anche il Benevento.