FORMIA – 30 ott – Pretendeva una immediata visita al pronto soccorso e con un estintore ha sfondato la porta. Un 28enne a Formia è stato arrestato dai carabinieri. Il giovane dovrà rispondere dei reati di danneggiamento aggravato, interruzione di pubblico servizio e mancata esecuzione di un provvedimento del giudice. Il 28enne infatti era sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Formia.

In base alla ricostruzione, il giovane è andato al pronto Soccorso del Dono Svizzero e senza rispettare la prassi della registrazione ha preteso di farsi visitare. Ricevuto il “no” dagli infermieri ha preso un estintore ed ha sfondato la porta della sala d’attesa. Il personale sanitario ha chiamato il 112,  il 28enne è stato bloccato dai carabinieri e portato in caserma.