FROSINONE – 13 SET – Si inizia a giocare per tentare la fortuna e poi molto spesso non si riesce a smettere, arrivando fino a perdere tutto.

            Per fornire supporto e per affrontare le insidie e i problemi causati dal gioco d’azzardo, il comune di Frosinone – in qualità di capofila del Distretto Sociale – ha disposto l’avvio delle attività dello Sportello informativo distrettuale per la Prevenzione del Gioco d’Azzardo Patologico (GAP), in Via Francesco Chiappini, 4.

               Si parte lunedì 16 settembre. Il servizio, gestito dall’associazione “No Game” onlus di Frosinone, sarà attivo il lunedì e il sabato dalle 9 alle 13; il mercoledì e il venerdì dalle 14.30 alle 19.

            Lo sportello, nell’ambito degli interventi di contrasto messi in atto dall’amministrazione Ottaviani nei confronti di una dipendenza patologica dalle conseguenze drammatiche, avrà la funzione primaria di creare specifici spazi di informazione, riflessione e ascolto per offrire informazioni chiare e di immediata utilità sulla natura della dipendenza, orientando, quindi, chi si rivolge allo sportello a percorsi di valutazione, sostegno e trattamento disponibili sul territorio. Verranno fatte iniziative anche nelle scuole, organizzati dibattiti pubblici e distribuito materiale pubblicitario.

            L’obiettivo principale del servizio è quello di rafforzare la strutturazione delle reti di servizi per promuovere sul territorio un’ampia consapevolezza sociale in merito al gioco d’azzardo patologico e di offrire risposte in merito al disturbo da gioco d’azzardo. E per farlo si avvarrà della collaborazione di operatori con specifica qualifica professionale, con capacità di ascolto e disponibilità, che avranno come riferimento il vademecum “Il gioco d’azzardo: problematiche ed approfondimenti” ed il sito web “Lazio in gioco”.