Frosinone – 29 APR – Ha un nome e un volto uno degli autori della sassaiola che ha reso necessario l’intervento delle forze dell’ordine a l termine della gara con il Napoli.

Gli agenti della Digos e delle volanti lo hanno arrestato qualche minuto fa.

Lancio di oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale. Queste le accuse nei confronti di un frusinate del 91 .

Secondo la ricostruzione della polizia, l’uomo nel pomeriggio di ieri è uno degli autori della sassaiola messa in atto da una decina di tifosi in Via Armando Fabi ai danni di un gruppo di supporters del Napoli. Lancio di sassi subito contenuto dagli agenti della digos immediatamente intervenuti e che sono riusciti ad allontanare il gruppo dall’altro ed evitare scontri. Attraverso le immagini della scientifica, l’uomo è stato identificato. Si tratta di un frusinate ben noto alle forze dell’ordine. Gli agenti della DIGOS coadiuvati dagli agenti delle volanti sono andati a casa sua di primo mattino ma non si è fatto trovare. Conoscendo bene il soggetto gli agenti lo hanno trovato a casa di un parente ed è stato portato in carcere. Le indagini su quanto accaduto ieri in via Armando Fabi non si fermano qui. L’attività investigativa da parte della Digos continua per cercare di individuare gli altri autori del gesto.

Nel tg universo tutti i dettagli…..