FROSINONE – 22 LUG –  Una nuova piazza di spaccio quella scoperta dagli agenti della Squadra volante di Frosinone che hanno fermato e denunciato tre cittadini africani   intenti a vendere droga nei pressi di un asilo e di un centro anziani. Tutto è nato da un capillare controllo del territorio, nelle zone già attenzionate dalla polizia, nella parte bassa del capoluogo. Lungo via Portogallo, in prossimità dei giardinetti pubblici,  gli agenti hanno notato tra la scuola e il centro anziani dei ragazzi che si muovevano in modo agitato. I tre sono stati fermati e perquisiti: nelle tasche nascondevano 50 grammi di marijuana. Portati in Questura, dagli accertamenti è emerso che erano tutti richiedenti asilo e già noti alle forze dell’ordine per precedenti sempre in materia di droga. Si tratta di due gambiani di 28 e 20 anni e di un ghanese di 23 anni, denunciati per spaccio.