SCAURI DI MINTURNO  – 17 AGO  – La truffa dello specchietto non passa mai di moda. Due persone a Scauri sono state denunciate. Si tratta di un 31enne e di un 32enne, entrambi di origini napoletane.

Secondo i carabinieri i due hanno fermato due auto, la prima con alla guida un 73enne la seconda con un 28enne.

Hanno cercato in due distinti momenti di raggirare le potenziali vittime.

In base alle testimonianze, chiedevano la somma di 70 euro per il presunto danno allo specchietto della loro auto in realtà mai avvenuto. Sia il 73enne che il 28enne non sono cascati nell’inganno ed hanno chiamato i carabinieri.

I napoletani subito rintracciati dalla pattuglia in base alla descrizione dei testimoni sono stati fermati. Sottoposti a perquisizione, nell’auto avevano la somma di 560 euro in contanti, secondo gli inquirenti il guadagno delle truffe.  Per entrambi è scattata la denuncia ed è stata inoltrata la richiesta per il foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno a Minturno per tre anni.