ROMA – 18 LUG – Mancano poche ore al via del 7° Rally di Roma Capitale e l’atmosfera della vigilia è sempre più vibrante in attesa dell’inizio dell’evento organizzato da Motorsport Italia, 5° round di European Rally Championship e anche di Campionato Italiano Rally. La gara capitolina partirà venerdì sera in un scenario unico al mondo: Castel Sant’Angelo nel cuore di Roma.       Ci sarà il confronto tra i migliori piloti d’Europa e quelli tricolori, con particolare attenzione verso i numerosi giovani che saranno presenti sulle strade laziali. Ma Rally Roma Capitale è anche 41 edizione del Rally di Pico organizzato sempre dalla Motorsoprt Italia. Rispetto alle scorse edizione, il Rally di Pico partirà venerdì sera dalla piazza centrale del paese ed arriverà sabato sera sempre nella graziosa cittadina ciociara.   Sono 3 le  prove speciali da percorrere sabato da ripetersi due volte: si inizierà con la “Pico Greci”, per continuare poi con la “Roccasecca Colle San Magno” e per concludere la “Santopadre Arpino”, con la prima tappa, termina anche il 41 rally di Pico. Il campionato Europeo e il campionato Italiano continueranno la domenica e dovranno disputare altre cinque prove speciali da ripetere due volte: si inizierà di buon mattino con la prova “Affile Bellegra”, per poi andare a disputare la stupenda prova di “Rocca di Cave” per poi passare alla “Rocca Santo Stefano” e arrivare sugli altopiani di Arcinazzo per affrontare i velocissimi tornanti della prova di “Guarcino”.

Ma lo spettacolo puro è l’ultima prova sul pontile di Ostia la super stage “Arena Aci Roma” voluta fortemente dall’ideatore e campione del mondo produzione 2014 Max Rendina. Un contesto di assoluto prestigio con prove speciali  spettacolari ed impegnative, l’alto coinvolgimento di pubblico e la copertura mediatica rendono l’evento di Motorsport Italia tra i più apprezzati a livello internazionale.