PIEDIMONTE S.G. – 24 MAG – Prelevate tracce di terreno dal campo indicato come luogo dell’omicidio del piccolo Gabriel Feroleto.

Questa mattina i carabinieri sono tornati a Piedimonte San Germano, in località Volla, per un nuovo sopralluogo per scoprire dove è stato realmente ucciso il piccolo. Incaricato a prelevare le tracce per eventuali confronti è stato il geologo forense nominato dalla Procura di Cassino, la dottoressa Eva Sacchi.

Un nuovo sopralluogo è stato effettuato anche all’interno dell’abitazione.

          Presenti anche le difese del padre Nicola Feroleto e della madre Donatella Di Bona.