LATINA – 01 DIC –  Dopo un mese di novembre accompagnato dalla pioggia , dicembre si è aperto con il sole che ha baciato la 22esima edizione della maratona di Latina, uno degli appuntamenti fermi del calendario podistico italiano con i suoi 42,195 km.  E’ stato Giorgio Bizzarri  della Società Sportiva Lazio a tagliare per primo il traguardo con il tempo di  2h 37′ 18″, al secondo posto il tarantino Pietro Carbotti  della Martina Franca Running, in 2h 42′ 24″, primo pontino a tagliare il traguardo con  2h 42′ 26″ è stato il  terzo in classifica   Francesco Tescione, della Podistica Aprilia.

La  prima donna a concludere la maratona viene dalla Puglia, è   Teresa Lelario  della Barletta Sportiva  che ha completato il percorso cittadino in 3h 23′ 15″. Secondo posto femminile per un’altra atleta pugliese  Patrizia Pricci della Running Team D’Angela Sport Turi, in 3h 29′ 29″ , terzo gradino   per la romana  Antonella Abbondanza  della Podistica Solidarietà, in 3h 31′ 00″).

Quarto posto per la prima donna pontina:  Mara Rocco  che con l’Asd Atletica Latina ha completato la maratona in 3h 36′ 20″.

Ottima la partecipazioni di atleti giunti da ogni parte d’Italia:  1000 i partecipanti all’appuntamento pontino con  490  podisti partecipanti alla   Maratona di Latina, 362 atleti invece per  la  competitiva di 10 km vinta dal ciociaro  Davide Di Folco (Polisportiva Ciociara Antonio Fava) , secondo posto per Alfonso Marcoccio (Atletica Arce) mentre il primo pontino   s’è piazzato al terzo posto , lui è Cristian Falcone  della Running Club Latina.  Per le donne  dominio laziale:  Maria Grazia Bianchi (Società Sportiva Lazio),  prima pontina  Catia Addonisio (Nuova Atletica Cisterna),  terzo posto per Alessandra Scaccia (Atletica Colleferro Segni).

C’è stato spazio anche per una  passeggiata  non competitiva a cui hanno aderito diverse associazioni del territorio, oltre che gruppi di scolaresche degli istituti del capoluogo pontino:  oltre   200 i partecipanti che hanno attraversato la città di Latina in un clima quasi primaverile