PONZA – 08 set – Sull’Isola di Ponza l’estate non sembra voler finire, i vacanzieri anche in questo fine settimana si sono goduti l’isola pontina.

Per garantire la massima sicurezza ai turisti, i carabinieri hanno intensificato i controlli, passando al setaccio ogni angolo dell’isola. Nel mirino dei militari i locali notturni, tre i proprietari denunciati.

Nello specifico durante i controlli i carabinieri hanno contatato alcune violazioni, come il disturbo del riposo, mancanza di criteri per la sicurezza pubblica e nella maggior parte dei casi, spettacoli che si stavano tenendo all’interno dei locali senza le autorizzazioni previste.

Durante le operazioni altre 6 persone sono state denunciate a vario titolo. Tra questi un 42enne del posto sorpreso mentre trasportava rifiuti speciali sulla sua barca. In particolare fanghi prelevati da una fossa senza alcun titolo o abilitazione. Anche per lui è scattata la denuncia per trasporto non autorizzato di rifiuti.