FROSINONE – 21 FEB – Quello in corso rischia di essere il febbraio con meno giorni di pioggia degli ultimi 12 anni nel Basso Lazio.

Considerando che nel periodo in esame la quantità media di precipitazioni è di 124 millimetri, a pochi giorni dalla fine di questo febbraio 2019 siamo ad appena 71.8.

Lo dicono i dati elaborati dall’Ufficio Meteo della Protezione civile di Frosinone. A febbraio 2018 la quantità  di pioggia è stata di 194.6 millimetri: una differenza nettissima in un anno.

Nel mese in corso, almeno fino ad ora, sono stati registrati appena  3 giorni  di pioggia uguale o superiore a 2 millimetri in 24 ore.

A questi se ne potrebbe aggiungere un altro con solo 1,6 millimetri di pioggia venuta giù. Insomma poca roba, anzi pochissima.

Negli ultimi dieci anni la media, a Febbraio, è stata di 9 giorni piovosi: per rientrare nel range dovrebbe venire a piovere da qui fino al 28 in pratica.

Ma le previsioni dicono tutt’altro: la pioggia la rivedremo chissà quando: nel week end è previsto un sensibile calo delle temperature ma sempre in un contesto di aria secca; quindi niente acqua.

Il freddo pungente dovrebbe durare fino a lunedì 25 febbraio: poi le temperature risaliranno ma il tempo si manterrà stabile.

Ci sarà però il vento a tentare di spazzare via le concentrazione di Pm10 nell’aria anche in assenza di piogge.

In un anno, comunque, è cambiato tutto: se nei primissimi mesi del 2018 abbiamo avuto precipitazioni abbondanti, e neve a bassa quota, in questo inizio 2019 il quadro è sensibilmente diverso.

L’elemento positivo, in vista dell’estate, è che c’è una buona riserva di neve sui monti: è questo è fondamentale per l’approvvigionamento idrico nei prossimi mesi.

Insomma, pur in assenza di pioggia, al momento non ci può essere alcun paragone, fortunatamente, con l’annus horribilis 2017 quando la siccità la fece da padrone a lungo.