Oltre 250 chili di alimenti sequestrati presso un ristorante di Torre Cajetani. La pasta fresca, le carni, i funghi  ed i dolci rinvenuti  non avevano, secondo le accuse,  alcuna confezione dalle quali ricavare informazioni sulla tracciabilità: il titolare, segnalato alla competente autorità, sarà multato per  1.500 euro.

A Torrice i carabinieri del Nas hanno sequestrato, presso una rivendita di prodotti per l’agricoltura, 50 kg di fitosanitari destinati ad essere utilizzati sulle colture ortofrutticole locali. Secondo il Nas la merce non poteva essere commercializzati né utilizzata poiché con etichettatura di sicurezza non conforme alla vigente normativa e con autorizzazione, all’impiego sulle colture, revocata dal Ministero della Salute.

Inoltre gli stessi locali in cui erano custoditi, erano privi dei requisiti di profilassi e di sicurezza previsti dalle specifiche norme a tutela dei lavoratori e dell’ambiente. Il titolare, segnalato alla competente Autorità, sarà multato di oltre 5 mila euro.